Il direttore artistico FLAVIO D’ANDREA

Un artista multidisciplinare con esperienza internazionale in teatro, danza e circo contemporaneo. Le sue competenze spaziano dalla drammaturgia alla pedagogia e al lavoro sociale, con una forte passione per la creazione di progetti innovativi e di alto impatto.

Dopo un trascorso come performer per la compagnia di danza belga Ultima Vez/Wim Vandekeybus, dove ha partecipato a tournée internazionali con “In spite of wishing and wanting (revival)” (2015-2018), “Mockumentary for a contemporary saviour” (2017-2019), “Trap Town” (2018-2020) e come assistente artistico per “Traces” (2019-2023), è rientrato in Friuli con il desiderio di creare un centro di ospitalità artistica.

Dal 2023 è anche Docente di Tecniche di consapevolezza ed espressione corporea al conservatorio “Vincenzo Bellini” di Catania.

Ha avuto i ruoli di adattatore del libretto, drammaturgo e performer in “Circo InCanto”, un’opera per coro di voci femminili, orchestra e circo, basata sui racconti di Dino Buzzati. Il progetto è stato finanziato dal Ministero della Cultura, dalla Città di Torino e dalla Circoscrizione 6 – Città di Torino, attraverso i bandi “Progetti di attività a carattere professionale nel campo dello spettacolo dal vivo nelle aree cittadine periferiche” e “MIC Progetti Speciali” per essere messo in scena nel 2022.

Lavora come drammaturgo e attore in “Stare sul C”, una produzione dell’Associazione CAVE e del Teatrino del Rifo, in tour nel 2022-2023.

Collabora a vario titolo nei progetti di circo contemporaneo di Roberto Magro.

Ha anche collaborato con la compagnia di circo contemporaneo Magda Clan, partecipando a tournée europee come “Era, sonetto per un clown” (2013-2014) e “Extra_vagante” (2014-2015), e come direttore artistico e drammaturgo insieme a Petr Forman, nel progetto europeo “#CLIMATE OF CHANGE” (2020-2021), finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma DEAR (Development Education and Awareness Raising Programme).

Oltre all’attività artistica, ha esperienza nella pedagogia del teatro fisico, avendo insegnato presso la Scuola di Circo Flic di Torino dal 2010 al 2014 e come tutor dei progetti artistici personali di Flic Scuola di Circo dal 2019 al 2023.

Inoltre, ha sviluppato un forte interesse per il lavoro sociale, avendo partecipato a progetti come “Verziano 8: danza in carcere” con la compagnia Lirya a Brescia nel 2018, “Radioangels”, un progetto di circo sociale per KAUNAS Capitale Europea  della Cultura 2022 in Lituania nel 2019, e “Per Aspera ad Astra“, un progetto coreografico della compagnia “Teatro d’Ali” del carcere di Vigevano dal 2020 al 2023, prodotto dall’associazione FormattArt.

Ha conseguito una Laurea Magistrale in Scienze dello Spettacolo all’Università degli Studi di Milano, la Laurea triennale al DAMS di Padova e il diploma in scrittura drammaturgica alla Scuola d’Arte drammatica “Paolo Grassi” di Milano. Ha seguito per quattro anni l’Alta Formazione in espressione corporea con Maria Consagra, che ritiene sua maestra. 

Il Maestro Shifu Costantino Valente lo ha introdotto alla pratica del Qi Gong e pratica Zinheng Qi Gong con il maestro Zhiao Zhou dal 2020. Precedentemente ha frequentato i corsi di Taiji Chuan stile Yang con il maestro Daniele Scilingo della scuola di Wang Wei Guo.